04 Feb 2018

L’ORTODONZIA

L’ortodonzia è la branca dell’odontoiatria che studia le diverse anomalie delle ossa mascellari, dello sviluppo e della posizione dei denti. Ha lo scopo di prevenire, attenuare o eliminare tali anomalie, raddrizzando i denti e facendo ordine in dentature troppo affollate o mal posizionate, mantenendo o riportando gli organi della masticazione e il profilo facciale nella posizione più corretta possibile.

La pratica ortodontica può essere attuata esclusivamente dagli odontoiatri specialisti in ortognatodonzia.

Certamente i denti storti e mal posizionati possono essere poco piacevoli dal punto di vista estetico, ma l’ortodonzia non serve solo a correggere l’estetica del sorriso! I denti storti o che non si articolano correttamente fra di loro sono difficili da tenere puliti e sono più a rischio di carie e di malattie parodontali; inoltre possono anche causare stress ai muscoli della masticazione provocando mal di testa, disturbi all’articolazione temporomandibolare (ATM), dolore al collo, alla schiena e alle spalle.

 

Esistono diversi tipi di apparecchi, sia fissi che mobili.

  • ORTODONZIA FISSA: si attua, previa attenta valutazione della situazione ottenuta con impronte e fotografie, mediante la progettazione e applicazione di diversi tipi di apparecchi, solitamente costituiti da placchette di metallo o ceramica incollate ai denti e collegate tra di loro da fili metallici ed elastici.
  • ORTODONZIA MOBILE: viene effettuata con apparecchi rimovibili di varie forme, che possono essere posizionati e tolti facilmente dal paziente. Spesso l’ortodonzia mobile rappresenta la prima fase del trattamento, prima di passare a un’ortodonzia fissa.

  • INVISALIGN (mascherine invisibili): l’Invisalign è l’alternativa trasparente agli apparecchi fissi tradizionali, una tecnica innovativa, ma già ampiamente consolidata. Si compone di una serie di apparecchi (aligner) quasi invisibili e rimovibili che vengono sostituiti ogni due settimane da un nuovo set che fornisce il dentista. Ciascun aligner è realizzato appositamente per i denti del paziente. Quando si applicano gli apparecchi invisibili e si sostituiscono nelle successive settimane, i denti si muovono, piano piano, settimana dopo settimana, finché non si saranno allineati nella posizione finale definita dal dentista e concordata con il paziente su computer. Oggi questa metodica riesce a risolvere moltissimi casi che fino a non molto tempo fa erano gestibili solo con una ortodontia fissa.ù

 

É possibile distinguere tre differenti fasi temporali per il trattamento ortodontico.

  • Fase pre-adolescenziale: in questa fase i pazienti presentano ancora una dentatura decidua (denti da latte) e la terapia ortodontica viene definita “intercettiva” perché ha lo scopo di correggere gli squilibri strutturali in modo da promuovere un corretto sviluppo delle arcate dentarie. Avviene con maggiore facilità nella giovane età, quando una non ancora completa saldatura delle ossa del palato permette di ottenere facilmente e velocemente spostamenti che sarebbero impossibili nell’adulto, se non facendo ricorso ad una chirurgia.
  • Fase adolescenziale: in questa fase i pazienti presentano una dentatura definitiva e un completo sviluppo scheletrico e la terapia ortodontica mira al raggiungimento sia di un adeguato equilibrio funzionale, sia di un’ottimale estetica del sorriso.
  • Paziente adulto: la terapia ortodontica è finalizzata a ripristinare un’adeguata estetica del sorriso e un’occlusione bilanciata e stabile o anche allineare denti che si sono spostati in seguito alla mancanza di alcuni elementi, per poter ad esempio creare spazio per un impianto.

 

Solo il dentista saprà dirvi con certezza se avete bisogno di apparecchi ortodontici e nel caso a determinare il tipo di trattamento necessario.

Ci teniamo a ripetere che le terapie ortodontiche non sono terapie destinate solo ai più piccoli o agli adolescenti! I benefici dell’ortodonzia sono quelli di garantire non solo un aspetto più gradevole del sorriso, ma anche una bocca più sana e una dentatura più durevole: per questo sono adatte a tutti, anche agli adulti.

Oggi si tratta di terapie con un’ottima predicibilità di risultato, più veloci che in passato e decisamente meno invasive.

Come sempre non esitate a contattarci per approfondire l’argomento o per fissare una visita o una consulenza con la nostra ortodontista. Vi aspettiamo!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi